salix

Le specie che appartengono al genere Salix sono circa 300, dall’albero imponente al piccolo arbusto strisciante e, in mezzo, una varietà incredibile di forme e colori.

Nel 2000 nasce "Salix", un piccolo centro dove io coltivo e sperimento il salice sia come materiale da intreccio per strutture che come pianta ornamentale. Quando lavoro i miei salici, provo una grande soddisfazione per avere imparato questi gesti che si ripetono da centinaia di anni. Ho iniziato dai piccoli cesti ed oggi mi ritrovo a sfruttare quest’arte per realizzare delle strutture che arredano il giardino.

Anna Patrucco


Le sfere a Gressoney Saint Jean

Sono molto affezionata a Gressoney Saint Jean e non avrei mai pensato di poter contribuire alle decorazioni natalizie di questo bellissimo paese di montagna.

Linee essenziali

Linee geometriche ed essenziali fanno da sfondo ai nostri arredi in salice per la prima volta ambientati in uno spazio architettonico moderno.

Il giardino del castello

I nostri intrecci nel giardino medievale di Palazzo Madama a Torino.

Pannelli fitti

Divisori, paraventi, coprivasi, cancelli, portoni
dritti o curvi, a fasce o interamente coprenti.
Sono il nostro prodotto principe.

Cordoli

Con i cordoli si possono realizzare aiuole, orti,
vasconi di fiori oppure delimitare bordure esistenti.

Le sfere

Quando mi chiedono "a cosa servono" le sfere

Triennale Design Museum

W Women in Italian Design
Nidi d'Uomo

link 05/01/2017

Vento nei Salici

Studio Lombardini22 - Esposizione permanente

link 04/01/2017